Un soggetto con protesti a carico può richiedere un prestito subito?

I prestiti immediati sono delle soluzioni di credito al consumo che permettono di ottenere delle somme di denaro spesso abbastanza contenute in tempi ridotti. Si tratta di soluzioni che oggi vengono richieste da molti soggetti, soprattutto on-line. Qui Infatti si hanno maggiori possibilità di trovare delle soluzioni di prestiti subito in poco tempo, evitando sia i costi relativi alle pratiche burocratiche delle banche tradizionali sia i lunghi tempi di attesa previsti soprattutto nella valutazione iniziale dei requisiti del richiedente.

I prestiti immediati sono dei prestiti che offrendo solamente delle somme di denaro ridotte. Spesso vengono concessi anche a chi non ha delle ottime capacità di rimborso. In particolare, si tratta di finanziamenti che possono essere richiesti al giorno d’oggi anche dai soggetti cosiddetti protestati, ovvero con protesti a carico. Vediamo nel dettaglio chi sono i soggetti protestati e come possono accedere ai prestiti immediati.

Prestiti subito per soggetti con protesti a carico: info

I soggetti protestati sono dei soggetti che hanno avuto dei disguidi finanziari in passato nel rimborso di una o più rate mensili di un prestito richiesto in precedenza. Questi soggetti vengono segnalati al Crif, ovvero alla centrale rischi, e vengono tacciati quindi come cattivi pagatori. Le banche e le finanziarie, prima di decidere se concedere o meno un certo tipo di prestito, eseguono delle valutazioni e dei controlli su questi portali accessibili a tutti gli enti di credito.

I soggetti che sono iscritti a queste liste possono trovare quindi più difficoltosa la richiesta di un prestito immediato. I protestati si trovano in una situazione ancora più grave rispetto a quella dei cattivi pagatori. Infatti, sono dei soggetti non sono inseriti nei database del Crif, ma che sono presenti anche nel registro della Camera di Commercio. Questo è un archivio di tipo informatico che ospita tutti i nominativi dei soggetti coinvolti più volte in pignoramenti o in situazioni di insolvenza o inadempienza particolarmente gravi. Questa iscrizione di solito ho una durata massima di tre anni in base alla gravità dell’insolvenza.

Tipologie di prestiti per soggetti protestati: cessione del quinto

Al giorno d’oggi, anche i cattivi pagatori possono accedere a dei finanziamenti immediati per queste categorie di clienti. Esistono infatti alcune strade specifiche. In particolare, i soggetti protestati possono optare per la cessione del quinto del proprio stipendio o della propria pensione. Si tratta di una modalità di rimborso che è prevista solamente per chi è un cattivo pagatore, ma che ha un contratto di lavoro a tempo indeterminato. In questo tipo di finanziamento, il rimborso avviene attraverso la trattenuta di rate mensili sul proprio stipendio o sulla propria pensione con un tasso di interesse fisso. Si tratta di una delle soluzioni più adottate dai cattivi pagatori che però godono di una buona situazione economica e che sono considerati quindi affidabili dal punto di vista creditizio per provvedere al rimborso delle rate mensili del finanziamento.

Prestiti per protestati con cambiali

Un’altra soluzione che i soggetti protestati hanno disposizione riguarda i prestiti con cambiali. I finanziamenti cambializzati sono dei prestiti in cui la cambiale va a sostituire le rate mensili del prestito. La cambiale rappresenta essa stessa una garanzia per il creditore, ovvero per colui che concede un prestito. Le cambiali possono essere emesse in forma di tratta o in forma di pagherò. Tuttavia, queste non possono rappresentare certamente l’unica garanzia che può essere utile per una tutela economica del creditore.

I prestiti cambializzati sono perfetti per chi richiede dei finanziamenti in modo immediato, ovvero per chi ha la necessità di ottenere delle somme di denaro abbastanza esigue in poco tempo. Le cambiali rappresentano infatti dei veri e propri titoli esecutivi. Tuttavia, spesso non sono sufficienti per ergersi a garanzia davanti ad un debitore che spesso richiede la presenza di una terza persona, ovvero di un fideiussore o di un garante.

Scopri altre tipologie di prestiti per soggetti protestati leggendo questo articolo.